Benedetto XVI sbarca su Facebook

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAttore TV accusato di aver adescato una minorenne su Facebook
  • SuccessivoVideogames: Fuel finisce sul Guinnes dei primati

Non è una bufala, è tutto vero. Nell'epoca del Web 2.0 anche la Santa Sede ha deciso che è arrivato il momento di aggiornare le proprie strategie di comunicazione.

Ovviamente sua Santità non ha aperto il suo profilo e non è in cerca di nuove amicizie digitali (alcuni profili fasulli erano già stata aperti nei giorni passati) ma da oggi chiunque abbia un account su Facebook potrà usufruire di una nuova applicazione chiamata Pope2you grazie alla quale sarà possibile scaricare alcuni pensiere del Papa o inviare cartoline elettronici a sfondo ecclesiale.

Continua dopo la pubblicità...

Dal sito ufficiale è possibile scaricare l'applicativo ed accedere agli altri canali interattivi (tra cui YouTube) selezionati dal Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali.

Dietro all'iniziativa c'è don Paolo Padrini, "parroco informatico" di già inventore di un applicativo (noto col nome di iBreviary) per l'iPhone contenente un breviario di preghiere a portata di il touch screen.

Il successo di questo piccolo software è stato notevolissimo. In un solo giorno, infatti, si stima siano stati circa mezzo milione i messaggi spediti attraverso Pope2you.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.