Comportamenti da evitare se non si vuole perdere amici su facebook

Comportamenti da evitare se non si vuole perdere amici su facebook

Secondo una recente rilevazione svolta dal gruppo Nielsen McKinsey esisterebbero dei comportamenti che renderebbero più facile la perdita di amicizie (ma sarebbe meglio parlare di semplci "contatti") sul social network più grande della Rete.

Alla base dello studio vi sarebbe una ricerca incentrata sul tema del fenomeno denominato "defriended", i ricercatori si sarebbero infatti chiesti: cosa porta un utente a rimuoverne un altro dall'elenco dei propri contatti su Facebook? Non sarebbe un semplice questione di simpatia.

Secondo il 55% del campione analizzato, il "defriended" sarebbe molto più probabile in seguito a commenti offensivi, al secondo posto vi sarebbe il tentativo di rifilare prodotti in vendita mentre, al terzo, vi sarebbe la mancanza di interazione.

Per quanto riguarda gli atteggiamenti meno apprezzati, uno dei fattori che renderebbero probabile la cancellazione sarebbe la "tristezza" (Facebook viene visto in particolare come uno strumento d'evasione) seguita dall'eccessivo accanimento nel difendere le proprie posizioni ideali ("attivismo").

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.