Un Doodle per la prima programmatrice della storia

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Un Doodle per la prima programmatrice della storia

Per quanto possa sembrare strano, i primi concept di prodotti come i computer e le applicazioni sono stati realizzati da una donna nata ben 197 anni fa; parliamo di Ada Lovelace, considerata come la prima programmatrice di sempre; un Doodle ne celebra oggi l'anniversario dalla nascita.

Doodle

La Lovelace ebbe dei natali importanti, fu infatti figlia dell'universalmente noto poeta londinese Lord Byron e di una matematica britannica, Anne Isabella Milbanke, quest'ultima ebbe un ruolo fondamentale nella sua educazione trasmettendole l'amore per i numeri e le formule.

Nel 1842 la Lovelace mise su carta quella che è la prima descrizione di un elaboratore che si conosca, ad esso veniva associato anche un algoritmo (quindi in pratica un software), tramite il quale il "computer" avrebbe pouto calcolare la successione di numeri razionali di Bernoulli.

E' da segnalare che il progetto di questa programmatrice ante litteram fu possibile grazie alla traduzione degli appunti dell'ingegnere italiano Luigi Menabrea (che fu anche Primo Ministro), questi furono scritti durante una conferenza tenuta a Torino da Charles Babbage, autore di una Analytical Engine Machine considerata come il primo prototipo del computer.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti