Facebook: più donne nel board

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Facebook: più donne nel board

Due nuove dirigenti hanno appena fatto il loro ingresso nel consiglio di amministrazione di Facebook, si tratta di Nancy Killefer, ex manager della multinazionale di consulenza strategica McKinsey & Company, e Tracey Travis, precedentemente direttrice finanziaria di Estée Lauder Companies, corporation specializzata in diversi settori tra cui profumeria e prodotti per la cura del corpo.

Con questa iniziativa la presenza femminile nel board di Menlo Park sale al 40%, un ottimo risultato in termini di contributo alla diversità di genere. Si pensi infatti che la media presso le aziende che compongono l'S&P 500, indice che segue l'andamento azionario delle 500 aziende statunitensi a maggiore capitalizzazione, non riuscirebbe a superare il 10%.

Killefer e Travis lavoreranno ora al fianco delle altre donne dotate da tempo di incarichi di prestigio presso la compagnia, tra queste ultime è possibile citare la COO (Chief Operating Officer) Sheryl Sandberg, in assoluto la prima ad entrare nel board di Facebook, e Peggy Alford che in passato è stata anche vice presidente di PayPal.

Se da una parte la Killefer potrà svolgere un importante ruolo di mediazione a livello istituzionale anche grazie alla sua esperienza in ambito governativo, Travis dovrebbe occuparsi in particolare delle relazioni con gli inserzionisti. Due figure chiave in un momento in cui Facebook deve fronteggiare accuse legate alla sua posizione di dominio nel mercato dell'advertising.

Nonostante l'importanza delle nuove nomime (e delle nominate), diversi analisti avrebbero guardato tale novità con un certo scetticismo. Per statuto infatti i dirigenti di Facebook disporrebbero di un limitato potere decisionale relativamente alle strategie commerciali del gruppo, su di esse infatti Mark Zuckerberg avrebbe sempre e comunque l'ultima parola.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti