Firefox: basta Google, ora il motore di ricerca è Yahoo!

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUbuntu dice addio alle architetture a 32 bit
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Firefox: basta Google, ora il motore di ricerca è Yahoo!

I responsabili della Fondazione Mozilla, avrebbero deciso di non rinnovare l'accordo con Mountain View per proseguire con l'utilizzo di Google come motore di recerca per il browser Web Open Source Firefox; la Foundation avrebbe poi già scelto quale alternativa utilizzare e quest'ultima sarebbe Yahoo!, da sempre avversario di Big G nel mercato delle query.

La partnership commerciale precedentemente siglata con l'azienda di Larry Page e soci prevedeva una durata quinquennale, il periodo di validità del contratto arriverà quindi a scadenza entro dicembre 2014; i primi utenti ad accorgersi del cambiamento in atto dovrebbero essere quelli statunitensi seguiti dagli altri ad inizio 2015.

In vista di questo importante passaggio gli sviluppatori sarebbero già al lavoro per la realizzazione di un restyling finalizzato ad incrementate il livello di usabilità di Yahoo Search, naturalmente gli utilizzatori avranno sempre la possibilità di scegliere soluzioni alternative come per esempio lo stesso Google, Bing o l'alternativa libera DuckDuckGo.

Non vi sarà invece alcuna modifica per quanto riguarda le localizzazione di Firefox destinate al mercato cinese e a quello russo, per gli utenti cinesi infatti il motore di ricerca predefinito in Firefox è quello messo a disposizione da Baidu, mentre, relativamente al mercato russo, il browser fornisce come alternativa predefinita il search engine di Yandex.

Continua dopo la pubblicità...

Anche se Firefox rappresentava soltanto uno dei canali utilizzati da Google per mantenere il primato nel comparto delle ricerche, questo browser riusciva a garantire almeno 100 miliardi di query annuali per il motore di Mountain View con un giro d'affari pari a 311 milioni di dollari che ora potrebbe passare in buona parte nelle casse di Marissa Mayer e soci.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.