Google Checkout lascia il posto a Wallet

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAccuse di evasione fiscale per Apple
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google Checkout lascia il posto a Wallet

Entro il prossimo mese di novembre Mountain View chiuderà definitivamente la piattaforma Google Checkout dedicata alle transazioni monetarie online; nato nel 2006 come alternativa a PayPal, tale servizio verrà sostituito dal nuovo sistema Wallet della stessa casa madre.

Wallet presenta funzionalità molto più avanzate rispetto a Checkout, soprattutto per quanto riguarda le funzionalità per la gestione dei pagamenti in mobilità, per questo motivo Big G avrebbe già consigliato agli esercizi commerciali di migrare quanto prima alla piattaforma più recente.

Wallet integra features come per esempio l'Instant Buy (conosciuto anche come Google Wallet for Online Commerce) che permette di accedere a milioni di credenziali per il pagamento archiviate attraverso il cloud, ma questo servizio per ora è disponibile soltanto negli USA.

Gli oneri relativi al passaggio verso Wallet non riguarderanno coloro che vendono applicazioni o contenuti tramite i market place Google Play per Android o Chrome Web Store, per questi ultimi infatti la migrazione da Checkout avverrà in modo automatico.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.