Google crea un Datacenter "galleggiante"

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDatagate: spiati anche gli utenti italiani
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google crea un Datacenter "galleggiante"

Il panorama della baia di San Francisco starebbe cambiando a causa di una maxi struttura attualmente in fase di edificazione su un chiatta posizionata a poca distanza da Treasure Island, un'isola situata verso l'area, anch'essa californiana, di Oakland.

Secondo una recente inchiesta svolta dai bloggers di CNet, questa nuova costruzione potrebbe essere un nuovo Datacenter destinato al già gigantesco network di Google, a dimostrarlo vi sarebbe un continuo via vai di tecnici in forza alla stessa Mountain View.

Ma perché Larry Page e soci dovrebbero essere interessati alla creazione di un Datacenter "galleggiante"? La spiegazione sarebber molto semplice: i server necessitano di ambienti freddi per lavorare al meglio, per cui una piattaforma sull'oceano potrebbe rivelarsi una collocazione ideale (data la refrigerazione gratuita offerta dalle acque).

In attesa di conferme da parte di Big G, ciò che per ora risulta visibile dalla baia della città statunitense è un edificio alto quattro piani, lungo 80 metri e largo 25; il sistema per l'alimentazione energetica dell'impianto sarebbe stato progettato per sfruttare i movimenti delle correnti marine.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.