L'FTC approva la cessione di Nokia a Microsoft

L'FTC approva la cessione di Nokia a Microsoft

L'FTC (Federal Trade Commission) avrebbe dato parere positivo relativamente all'acquisizione della divisione device e servizi di Nokia da parte della Casa di Redmond; tale pronunciamento arriva dopo quello (anch'esso positivo) da parte del Dipartimento di Giustizia USA.

La più grande cessione di ramo d'azienda della storia di Nokia (superata però dall'acquisizione di Motorola Mobility da parte di Mountain View per oltre 11 miliardi di dollari), dovrebbe essere ormai cosa fatta, l'ultimo passaggio riguarderebbe l'approvazione da parte degli Antitrust europei.

Per la precisione, l'apposita commissione UE dovrà pronunciarsi a riguardo non più tardi della data di oggi, seguiranno una decina di giorni per apportare eventuali correzioni; quindi, in assenza di opposizioni per ora non attese, l'affare dovrebbe concludersi entro l'anno corrente.

Per circa 5 miliardi di dollari Nokia dovrebbe cedere all'azienda capitanata (ancora per poco) da Steve Ballmer l'intero comparto telefonico, altri 2.2 miliardi di dollari sarebbero stati destinati per l'acquisto di circa 8 mila brevetti accumulati dal colosso di Espoo nel corso della sua attività.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.