Lenovo rinuncia a Windows 8 e torna a Seven

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle Street View ha scalato l'Everest
  • SuccessivoIl Washington Post sceglie la via del paywall

Lenovo rappresenta un'eccezione nel comparto Pc, mentre i suoi concorrenti faticano sempre di più a livello commerciale il gigante cinese continua a presentare bilanci in attivo; risultati che permettono all'azienda di prendere posizione rispetto al mercato dei sistemi operativi spesso dettato dalle software house.

Accadrebbe così che il gruppo abbia deciso di non distribuire più dispositivi basati su Windows 8, l'ultima piattaforma rilasciata dalla Casa di Redmond, e di orientarsi per un ritorno a Windows Seven; chi vorrà Windows 8 su assemblati Lenovo dovrà installarlo da un DVD fornito separatamente.

Tale iniziativa sarebbe dovuta in particolare alla nuova interfaccia grafica Modern UI, le aziende avrebbero lamentato una spesa eccessiva in termini di tempo e denaro per aggiornare le proprie maestranze, meglio quindi ripiegare su una soluzioni più intuitiva come 7 che non rappresenta un taglio con il passato di Windows.

Lenovo avrebbe potuto percorrere anche la strada del dowgrade, vendendo device con Windows 8 ma consentento la migrazione a Seven, i vertici dell'azienda avrebbero però preferito scartare questa ipotesi per praticità decidendo di affidarsi nativamente a 7.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.