Megaupload verso la cancellazione dei dati

I dati gestiti fino a qualche giorno fa tramite il servizio di file sharing Megaupload potrebbero essere presto rimossi per sempre; questo dovrebbe essere uno degli effetti più tangibili dell'operazione di polizia che ha portato all'arresto di Kim Dotcom e soci.

La cancellazione dovrebbe coinvolgere qualsiasi tipo di dati indipendentemente dal fatto che esso sia stato archiviato o condiviso legalmente o in violazione delle leggi a tutela della privacy; in questo caso il problema sarebbe infatti più economico che legale.

Per Megaupload non venivano infatti utilizzati servizi interni ma server di fornitori terzi, questi ultimi non sarebbero stati più pagati dai vertici di Megaupload e, come da contratto, avrebbero il diritto di rimuoverli dai propri computer.

A questo punto l'unica via di salvezza per i dati gestiti potrebbe essere quella di un parziale sblocco dei conti correnti sequestrati al fine di effettuare i pagamenti, si tratta però di un'eventualità abbastanza improbabile date le implicazioni a livello legale; i soldi di Dotcom potrebbero infatti servire per eventuali risarcimenti e sanzioni.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.