MiSE: al via il bando per progetti sulla Cybersecurity

MiSE: al via il bando per progetti sulla Cybersecurity

Il MiSE, Ministero dello Sviluppo Economico presieduto da Giancarlo Giorgetti, ha aperto ufficialmente il primo bando per la Cybersecurity del centro di competenza Cyber 4.0, progetto che vede come capofila l'Università La Sapienza della Capitale e aggrega in un partenariato tra pubblico e privato gli organismi pubblici di ricerca e le imprese.

Parliamo nello specifico di uno degli otto competence center riconosciuti dal dicastero con lo scopo di promuovere e sviluppare iniziative di ricerca industriale nell'ambito delle tecnologie 4.0 o "tecnologie abilitanti". Il bando è rivolto in particolar modo alle piccole e medie imprese per incentivare l'elaborazione di progetti di innovazione e facilitare lo scambio di conoscenze e skill tra aziende e organismi di ricerca.

Per i progetti è prevista una dotazione finanziaria pari ad un milione di euro. Gli interessati hanno la possibilità di presentare le proprie idee entro le ore 14:00 del 21 maggio 2021 in proposte che dovranno riguardare una delle quattro aree tematiche seguenti: Cybersecurity, Cybersecurity - Spazio, Cybersecurity - Automotive e Cybersecurity - e-Health.

Il bando specifica che i progetti dovranno essere orientati a favorire delle ricadute positive sul territorio nazionale in termini di impatto sociale, economico, ambientale, sul lavoro e sulla competitività del sistema produttivo italiano, aumentando nel contempo il contenuto tecnico-scientifico di prodotti, processi e/o servizi inseriti nel mercato.

Continua dopo la pubblicità...

Per maggiori informazioni a riguardo è possibile consultare il testo integrale del bando 1/2021 per la selezione e il co-finanziamento di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale. I benefici sono concessi nella misura massima del 50% delle spese sostenute e per un importo non superiore a 200 mila euro per ciascun progetto.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.