Mountain View fa causa agli USA

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteiPhone e il bug dell'ora legale
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Mountain View fa causa agli USA

Si sa che i grandi colossi dell'informatica non hanno alcuna remora nel ricorrere alle vie legali per rivendicare i propri diritti (o supposti tali), questa volta Google ha però deciso di fare le cose in grande e di trascinare in tribunale niente meno che il Governo degli Stati Uniti.

Secondo i legali di Mountain View le autorità americane avrebbero favorito la Casa di Redmond nell'assegnazione di un appalto da decine di milioni di dollari che sarebbe stato vinto dalla Microsoft senza che Google avesse la possibilità di parteciparvi.

L'appalto infatti, prevedeva l'assegnazione di un servizio di posta elettronica per ben 88 mila dipendenti governativi, i requisiti minimi per la partecipazione prevedevano tra le altre cose l'integrazione nella Business Productivity Online Suite di Microsoft.

Un punto che avrebbe escluso a priori Google dalla partecipazione alla gara per l'assegnazione e, nello stesso tempo, avrebbe favorito la Microsoft rispetto a tutti gli altri concorrenti; il ricorso di Mountain View si tradurrà molto probabilmente in una ripetizione della gara.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.