Il nuovo Android Wear al Google I/O

Il nuovo Android Wear al Google I/O

Il Google I/O, evento dedicato ai developers che si sta svolgendo in queste ore a San Francisco, è stata per Mountain View anche l'occasione per presentare una nuova versione di Android Wear, la viariante del Robottino Verde che la multinazionale californiana ha realizzato appositamente per l'interazione con le tecnologie indossabili.

Tra le novità più interessanti della piattaforma vi è sicuramente l'introduzione del supporto per la modalità always on, grazie a questa feature gli utilizzatori avranno la possibilità di visualizzare senza interruzioni le informazioni presenti sul display; in precedenza ciò non era possibile e un nuovo accesso ai dati richiedeva un'ulteriore attivazione.

Continua dopo la pubblicità...

Gli uomini di Big G avrebbero già assicurato che tale feature non dovrebbe influire negativamente sulla durata delle batterie in dotazione ai dispositivi alimentati, questo per via del fatto che le informazioni non verranno mostrate a colori in fase di stand-by, ma in un energeticamente molto più "economico" bianco e nero.

Un'altra novità importante dovrebbe riguardare le gestures effettuate tramite i movimenti del polso, nel caso specifico Android Wear sarebbe ora in grado di interpretare una rotazione come un comando per lo scorrimento dei contenuti presentati attraverso gli schermi, ciò limiterà l'esigenza di ricorrere all'interazione tattile.

Ma se proprio si desidera comunicare con la piattaforma tramite i polpastrelli lo si potrà fare anche grazie alla nuova feature che consente di disegnare emoji in modo da includerli nel testo dei messaggi. Ad oggi le applicazioni già realizzate per Android Wear sarebbero oltre 4 mila, ma Google si attende che tale numero sia destinato a crescere in breve tempo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.