Un password manager per Microsoft Edge

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft, Stephen Elop se ne va
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Un password manager per Microsoft Edge

Microsoft Edge, il browser per la navigazione Web che la Casa di Redmond ha deciso di realizzare per creare un erede (nonché un sostituto) di Internet Explorer, dovrebbe integrare anche un password manager grazie al quale gli utenti avranno la possibilità di gestire tutte le credenziali per l'autenticazione utilizzate sui vari servizi.

A confermare quanto detto vi sarebbe la build 10147 del sistema operativo Windows 10, piattaforma in preview tecnica che dovrebbe essere rilasciata in versione definitiva entro il 29 di luglio; per il momento tale release dovrebbe essere a disposizione dei soli sviluppatori ma conterrebbe già la novità citata tra le sue funzionalità.

A dire il vero non si tratterebbe di una vera e propria novità, questo perché alcuni analisti informatici avevano già notato la presenza delle possibili tracce di un gestore per le password nelle build precedenti; ora però il lavoro di Big M su questo strumento dovrebbe essere finalmente concluso e si sarebbe già passati alla fase di test.

Grazie al password manager gli utenti dovrebbero riuscire ad affrontare le fasi di login per i propri account in modo molto più veloce che con la semplice memorizzazione delle credenziali già offerta da Internet Explorer; ci si augura naturalmente che il livello di sicurezza offerto dall'applicazione rappresenti una garanzia contro la sottrazione dei dati.

Continua dopo la pubblicità...

La build 10147 di Windows 10 introduce anche alcune migliorie per quanto riguarda la navigazione in modalità tablet (la piattaforma infatti è stata adattata per funzionare su qualsiasi tipologia di terminale); da segnalare inoltre alcuni interventi a carico dell'interfaccia grafica che dovrebbero rendere la user experience più intuitiva.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.