Play Store: politiche più restrittive per le Apps

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTraferimenti di denaro con Facebook Messanger
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Play Store: politiche più restrittive per le Apps

Fino ad ora Mountain View aveva fatto affidamento su un sistema automatizzato per la selezione delle applicazioni destinate alla pubblicazione sul market place Google Play Store; ora però l'azienda californiana avrebbe deciso di cambiare politica e di affidare le verifiche anche a dei controllori "umani", mutuando in parte una procedura già utilizzata per il concorrente App Store.

In pratica, d'ora in poi il codice sorgente delle Apps dovrà passare il vaglio di un apposito team di revisori prima di diventare disponibile per il pubblico, questo nuovo step di controllo sarebbe stato introdotto per garantire un maggior livello di sicurezza, limitando quanto più possibile la circolazione di malware e altre minacce sul sistema operativo mobile Android.

Secondo quanto assicurato dalla compagnia capitanata da Larry Page non ci dovrebbero essere comunque grandi cambiamenti per gli sviluppatori, le applicazioni continueranno infatti ad essere pubblicate nel giro di poche ore dal momento della loro proposta nel caso in cui dovessero rispettare pienamente le policy previste da Big G.

In ogni caso i "vecchi" meccanismi di verifica non dovrebbero essere abbandonati, motivo per i quale Google continuerà ad utilizzare il suo sistema anti-malware e ad operare controlli automatizzati che permettano di indiviare contenuti non autorizzati come per esempio le immagini di nudo; a quello dei software verrà però affiancato il monitoraggio umano.

Continua dopo la pubblicità...

Nonostante le rassicurazioni, molti developers avrebbero espresso delle riserve riguardo a questa nuova iniziativa, questo per via del fatto che l'intervento umano nel processo di valutazione della applicazioni potrebbe aggiungere un elemento di "discrezionalità" che, ai fini della pubblicazione, potrebbe non rivelarsi sempre attendibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.