Poste Crash: la parola passa alla Procura

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple: una nuova sede per 12 mila impiegati
  • SuccessivoGoogle ti avverte se il bus è in ritardo
Poste Crash: la parola passa alla Procura

Secondo quanto pubblicato da Reuters, la Procura della Repubblica della Capitale avrebbe aperto un fascicolo relativamente al crash che ha recentemente coinvolto i terminali e la rete interna degli sportelli di Poste Italiane.

Sempre secondo le notizie circolate nelle ultime ore, al momento i magistrati non avrebbero prefigurato alcuna ipotesi di reato, l'idea sarebbe infatti quella di verificare quanto avvenuto ed eventualmente identificare possibili responsabilità e comportamenti sanzionabili.

Continua dopo la pubblicità...

Per ora non si ha notizia di alcun utente che avrebbe sporto denuncia contro la società, nella giornata di domani si svolgerà in ogni caso un incontro tra Poste Italiane e le maggiori associazioni per la tutela dei consumatori con lo scopo di aprire un tavolo di conciliazione.

Il fascicolo nelle mani della procura conterrebbe soltanto alcuni articoli di giornale relativi ai disagi per l'utenza. Nello Rossi, il procuratore aggiunto a cui sarebbe stata affidata l'indagine, avrebbe già assegnato alla Polizia Postale il compito di effettuare gli opportuni accertamenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.