Skype Vs. Vodafone

Skype Vs. Vodafone

Al gruppo che fa capo al client VoIP Skype non è andata giù la scelta di Vodafone che ha recentemente legato la possibilità di utilizzare la nota applicazione soltanto tramite un apposito piano tariffario, limitandone di fatto l'accesso libero da parte della totalità degli utenti.

I portavoce di Skype avrebbero accusato Vodafone di violare in questo modo la Net Neutrality, tanto da decidere di rivolgersi alle autorità competenti per rivendicare il diritto di proporre il proprio client al maggior numero possibile di utilizzatori senza limitazioni.

Da parte loro, i vertici di Vodafone hanno sostenuto il diritto del noto carrier telefonico di differenziare le proprie proposte commerciali, fornendo in questo modo servizi differenti a seconda del piano tariffario scelto e del prezzo pagato; anche il VoIP sarebbe un servizio e avrebbe quindi un costo.

A questo punto è molto probabile che la diatriba verrà risolta soltanto in seguito ad un pronunciamento delle autorità, ad esse spetta una decisione particolarmente importante che potrebbe influenzare le politiche tariffarie degli altri provider di telefonia.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.