Spam: l'attacco totale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOne Laptop Per Child: quando la beneficenza diventa un affare
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Spam: l'attacco totale

Chiunque controlli con una certa regolarità la propria casella di posta elettronica si sarà accorto che negli ultimi tempi la quantità di spam ricevuto continua ad aumentare, spesso si ricevono anche decine di volte la stessa email nell'arco di una medesima giornata, oppure email diverse ma con caratteristiche molto simili.

Tutto lascia pensare ad un progetto molto più ampio che la semplice intenzione di spillare qualche soldo a destra e a manca. La finta mail dell Polizia di cui abbiamo parlato recentemente ne è una dimostrazione: la diffusione ad ampio raggio di spam contenente trojan virus manifesterebbe l'intenzione di creare una rete di computer zombie a discapito degli utenti e sotto il controllo dei virus writers ormai definitivamente alleatisi con gli spammers.

Le regole per difendersi sono note: utilizzare un antivirus in grado di effettuare scansioni in tempo reale sulle e-mail aggiornandolo continuamente; non aprire allegati se il mittente non ci è noto; non fidarsi di chi promette soldi; filtrare la posta elettronica con un buon programma anti-spam.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.