Task force italiana per l'utilizzo dei dati contro il Coronavirus

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteE-commerce italiano: dominano gli acquirenti abituali
  • SuccessivoItalia al quarto posto per spam sul COVID-19
Task force italiana per l'utilizzo dei dati contro il Coronavirus

Il Ministro per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione, in accordo con il Ministero della Salute, ha deciso di formare un gruppo multidisciplinare di esperti che avrà il compito di valutare e proporre soluzioni tecnologiche Data driven finalizzate alla gestione dell'emergenza sanitaria, economica e sociale legata alla diffusione del Coronavirus (COVID-19).

Il gruppo è formato da un contingente multidisciplinare di 74 esperti scelti dal dicastero guidato da Paola Pisano in collaborazione con il Ministero della Salute, l'Istituto Superiore di Sanità e l'Organizzazione Mondiale della Sanità nonché da componenti di provata esperienza designati dall'AGCM (Autorità garante della concorrenza e del mercato), dall'AGCOM (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) e dal Garante privacy.

Continua dopo la pubblicità...

La task force dovrà effettuare una ricognizione delle soluzioni di supporto al contenimento dell'epidemia, si occuperà quindi anche della valutazione delle proposte che hanno aderito nei giorni scorsi alla Fast Call per App e servizi digitali destinati al monitoraggio dell'emergenza sanitaria. In secondo luogo avrà il compito di studiare e analizzare i dati provenienti da PA e privati che riguardano l'emergenza epidemiologica in atto.

Tra i compiti previsti vi è quello di approfondire le problematiche connesse alla raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati sotto il profilo giuridico, economico, sociale, sanitario e ambientale. Si dovrà inoltre operare una mappatura delle banche dati di interesse per gli scopi della task force e dei livelli di interoperabilità esistenti tra di esse.

Dovranno essere individuati infine i metodi e gli strumenti utili alla progettazione e all'attuazione di politiche basate sui dati, sfruttando tecnologie innovative per la raccolta e l'interpretazione di Big Data, il tutto nel rispetto delle normative nazionali ed europee con particolare riferimento alle discipline in materia di protezione dei dati personali (GDPR).

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.