Tim Cook: 3 giorni di vacanza per ringraziare i dipendenti

Tim Cook: 3 giorni di vacanza per ringraziare i dipendenti

Tim Cook, CEO della Casa di Cupertino, ha deciso di ringraziare pubblicamente i suoi dipendenti pert tutti i risultati ottenuti dall'azienda nel corso dell'anno corrente; tale gratitudine si tradurrà nella pratica in 3 giorni di vacanza supplementari per rintemprare lo spirito e riposare le menti fino ad ora super impegnate.

I "day off", che verranno regolarmente retribuiti, saranno quelli del 19, 20 e 21 novembre, essi non riguarderanno però i lavoratori degli Apple Store (si tratta di un periodo fondamentale per le vendite) che comunque potranno concordare altre date con i propri referenti aziendali.

Da notare che i giorni indicati non sono stati scelti a caso, essi sono infatti posizionati a ridosso delle festività statunitensi del Ringraziamento, per i dipendendenti della Mella Morsicata sarà quindi disponibile un vero e proprio "ponte" delle durata di circa una settimana.

Ed è vero che la Apple ha veramente tanti traguardi da festeggiare in questo (per lei) fortunato 2012, si va dal nuovo iPad all'iPhone 5, da Mountain Lion a una capitalizzazione mai raggiunta prima; tra tanti successi, una brutta figura ogni tanto, vedi il recente problema delle mappe di iOS 6, ci può stare.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.