Twitter blocca l'accesso alle API per Instagram

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOlimpiadi al via, Twitter si blocca
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Twitter blocca l'accesso alle API per Instagram

Instagram, l'applicazione mobile per la condivisione delle immagini fotografiche acquisita da Facebook per 1 miliardo di dollari, non potrà più accedere alle API del servizio per il microblogging Twitter; il blocco sarebbe conseguenza di una decisione presa dai vertici di quest'ultimo.

Un'iniziativa di cui si conoscono le cause ma non le ragioni, è però possibile fare alcune ipotesi: o Twitter ha rilevato una quantità di traffico eccessiva proveniente da Instagram, o ha semplicemente deciso di costringere la controparte a formulare un'offerta migliore per il prosieguo della collaborazione.

Quella di bloccare improvvisamente le proprie API è un'usanza di vecchia data da parte di Twitter, alcune settimane fa venne effettuata un'operazione simile ai danni LinkedIn che perse la possibilità di veder pubblicati automaticamente i tweets sulla propria piattaforma.

Ad essere maliziosi, si potrebbe pensare che i dirigenti di Twitter abbiano ricalcolato le disponibilità economiche di Instagram alla luce dell'acquisizione da parte di Mark Zuckerberg, decidendo così di rendere più lucrativa la partnership tra i due gruppi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.