Verizon: 5 miliardi di dollari per comprare Yahoo!

Verizon: 5 miliardi di dollari per comprare Yahoo!

Il core business di Yahoo!, uno dei nomi storici del Web, potrebbe divenire presto proprierà della Verizon, uno dei più grandi provider di connettività oggi operanti a livello mondiale; per perfezionare tale acquisizione il gruppo capitanato da Marissa Mayer dovrà accettare un'offerta pari a 5 miliardi di dollari.

Tantissimi soldi, ma a conti fatti una cifra sensibilmente inferiore rispetto a quanto la Microsoft si dichiarò disposta a spendere per predere il controllo di Sunnyvale nel 2008, parliamo di ben 44 miliardi di dollari. Attualmente Yahoo! è infatti una società che affronta rilevanti difficoltà a livello finanziario e non registra previsioni di crescita ottimistiche.

Continua dopo la pubblicità...

Verizon non sarebbe interessata ad alcune delle attività di Yahoo!, motivo per il quale se la cessione dovesse essere confermata essa non dovrebbe coinvolgere asset quali la quota di partecipazione della compagnia nel gigante del commercio elettronico Alibaba, alcuni brevetti registrati fino ad oggi e la divisione Yahoo! Japan.

Trasformare Yahoo! in una propria controllata dovrebbe consentire a Verizon di estendere notevolmente il proprio mercato pubblicitario in Rete. Sunnyvale dovrebbe così divenire parte della famiglia che oggi accoglie anche AOL (acquistata da Verizon circa un anno fa), un blocco monolitico in grado di concorrere con Mountain View e il Sito in Blue nel comparto advertising.

Secondo quanto pianificato dai dirigenti della futura proprietà, al concludersi dell'acquisizione Marissa Mayer non dovrebbe conservare la sua poltrona di CEO in Yahoo!, posizione che occupa con risultati non esaltanti dal luglio del 2012, al suo posto dovrebbe essere nominato il super manager Tim Armstrong, attualmente massimo vertice della AOL.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.