Visa supporta i pagamenti con stablecoin

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple: l'App Store non è l'unica soluzione
  • SuccessivoE-commerce italiano: si vende più in Russia che negli USA
Visa supporta i pagamenti con stablecoin

Il circuito di carte di credito Visa, uno dei più utilizzati al Mondo per i pagamenti elettronici, avrebbe deciso di accettare le transazioni basate sullecryptovalute. La multinazionale statunitense seguirebbe così l'esempio di un altro grande nome dello stesso settore, Mastercard, che si è resa protagonista di un'iniziativa simile lo scorso febbraio.

Ed esattamente come il suo concorrente anche Visa sarebbe disposta almeno per ora a supportare soltanto le stablecoin, cioè le cryptovalute il cui valore di mercato è ancorato a quello di asset reali come le monete ufficiali. Quindi non verranno accettate transazioni basate su bitcoin o altre soluzioni esposte a speculazioni e improvvise fluttuazioni di valore.

Ad oggi la compagnia non avrebbe ancora comunicato i nomi delle cryptovalute che potranno essere accettate per gli scambi, sembrerebbe però già certo che (sempre scegliendo la medesima strategia di Mastercard) queste ultime dovranno essere utilizzate esclusivamente per gli acquisti presso gli esercenti che le accettano, non le si potrà impiegare invece per effettuare degli investimenti.

Volendo formulare delle previsioni, è molto probabile che la prima valuta digitale supportata sarà l'USD Coin, una divisa basata sulla blockchain di Ethereum. A proposito di quest'ultima sarebbero infatti in corso delle sperimentazioni contestualmente alla partnership con Crypto.com che è già in grado di gestire oltre un centinaio di cryptovalute.

Continua dopo la pubblicità...

Curiosamente Visa e Mstercard sono state tra le prime aziende coinvolte nel progetto Libra (poi Diem), la cryptovaluta che Facebook avrebbe dovuto (ma soprattutto voluto) lanciare già lo scorso anno. Entrambe le aziende hanno poi abbandonato la Diem Association (ex Libra Association) insieme ad altri soci come Vodafone, PayPal, Ebay e Stripe.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.