Yahoo chiude GeoCities

Yahoo chiude GeoCities

Per questioni inerenti il bilancio e la quadratura dei conti Yahoo! dovrà chiudere quello che è un vero e proprio pezzo di storia della Rete: il servizio di hosting gratuito GeoCities che verrà sostituito da un analogo servizio, denominato Yahoo Web Hosting, ma a pagamento.

GeoCities era nato nel 1994 da un'idea di David Bohnett e John Rezner, nella sua lunga ed onorata carriera ha ospitato milioni di siti Web personali; quando Yahoo! acquistò GeoCities gli utenti registrati erano 1,1 milioni e il prezzo di acquisto fù di circa 4 miliardi di dollari, era il 1999.

Continua dopo la pubblicità...

GeoCities è nato come "città virtuale" all'interno della quale ospitare una vera e propria popolazione di siti Web e di accounts, ma nonostante i vari servizi disponibili non ha retto alla concorrenza di analoghi servizi 2.0 come per esempio Blogger.

Yahoo! non permetterà da subito la registrazione di nuovi accounts gratuiti, mentre la chiusura del portale è prevista per la fine dell'anno; lo spostamento al servizi a pagamento dovrebbe costare intorno agli 11 dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.