La cabina telefonica diventa touchscreen

La classica (e sempre meno utilizzata) cabina telefonica sopravvive alla diffusione dei dispositivi mobili e si adatta alle nuove esigenze degli utenti, per questo motivo la Telecom ne ha lanciato un nuovo modello completamente utilizzabile tramite interfaccia di tipo toucscreen.

La presentazione del primo modello di cabine telefoniche di nuova generazione è stata effettuata a Torino nelle scorse ore; per ora ne è disponibile soltanto un prototipo che è stato posizionato in Corso Duca degli Abruzzi, cioè davanti al Politecnico che è dirattamente coinvolto nella sua realizzazione.

Continua dopo la pubblicità...

Il dispositivo, che rientra all'interno di un progetto promosso dall'Unione Europea denominato "Smart Cities", sarà in grado di mettere a disposizione informazioni su servizi pubblici, ricezione, accoglienza, mobilità, inziative commerciali e culturali, tempo libero e molto altro.

Pensato anche come una sorta di stazione per il monitoraggio dell'impatto ambientale e sociale del contesto urbano, la cabina, che viene alimentata tramite il fotovoltaico, integra una centralina per la rilevazione dei livelli d'inquinamento atmosferico e un sistema di videosorveglianza collegabile alla Polizia Municipale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.