Chrome sale, IE perde 7 punti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePer gli Italiani il telefono è sempre meno "fisso"
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Secondo gli ultimi dati resi noti da Net Application, Google Chrome sarebbe stato il browser a presentare le migliori performance di crescita nel corso del 2011, per contro Internet Explorer sarebbe invece il programma di navigazione ad aver visto decrescere maggiormente il suo marketshare.

Dato il 51,9% attuale, nel complesso il browser della Casa di Redmond avrebbe perso circa 7 punti percentuali rispetto al 2010, se questa tendenza dovesse proseguire Internet Explorer potrebbe scendere al di sotto del 50% entro il prossimo mese di marzo.

Da più fronti si afferma già con sicurezza che Chrome abbia superato Firefox per quanto riguarda la quota di mercato occupata, al momento il marketshare del browser di Google dovrebbe essere pari al 19,1%, a febbraio dovrebbe essere raggiunto il 20%.

Abbandonati i primi tre gradini del podio, si scopre che Safari, il programma di navigazione della Casa di Cupertino, mantiene saldamente quota 5%, mentre rimane stabile al quinto posto il browser Opera dell'omonima azienda norvegese con l'1,66%.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.