L'AGCOM propone un'Agenda Digitale al Governo

L'AGCOM, cioè l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha proposto un'Agenda Digitale per il nostro Paese al Governo Monti, in pratica si tratta di un piano programmatico che permetta all'Italia di recuperare il ritardio accumulato in tema di digitalizzazione rispetto agli altri paesi dell'Unione.

Numerose le misure previste, ma tutte avrebbero come obbiettivo la promozione della cultura informatica (sia presso le amministrazioni che presso la popolazione) per diminuire nettamente i costi pubblici e privati stimolando la (tanto invocata) crescita.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto proposto in Agenda, lo stesso Ministrero dello Sviluppo Economico dovrebbe occuparsi di trainare l'innovazione nella Penisola, coordinando e rendendo trasparenti tutte le procedure per i finanziamenti destinati all'informatizzazione.

Alfabetizzazione digitale, promozione delle transazioni in Rete, sviluppo del commercio elettronico, utilizzo sociale delle nuove tecnologie, promozione delle reti di nuova generazione e maggiore circolazione dei contenuti digitali sono solo alcuni dei punti contenuti nella proposta dell'AGCOM.

dal sito dell'AGCOM è possibile scaricare il PDF contenente le proposte dell'agenzia.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.