Rottura tra Apache e Oracle per Java

La Fondazioni Apache ha deciso di abbandonare il Comitato Esecutivo di Java, organo preposto a vigilare sullo sviluppo di quello che è uno dei linguaggi di programmazione più utilizzati; la decisione sarebbe stata presa in polemica con la Oracle, proprietaria di Java.

La Apache Software Foundation sarebbe intenzionata ad utilizzare il Technology Compatibility Kit, indispensabile per ottenere la certificazione di compatibilità con le specifiche ufficiali di Java, per la distribuzione di Harmony, versione Open Source della virtual machine.

Continua dopo la pubblicità...

Il problema starebbe nel fatto che la licenza del Technology Compatibility Kit non prevederebbe l'accesso libero, si tratta infatti di processo di standardizzazione proprietario sul quale la Oracle, fino ad ora, non avrebbe concesso alla ASF alcuna apertura.

La presa di posizione da parte degli uomini di Apache, così come la politica relativa alle licenze utilizzata da Oracle su Java, potrebbero presto portare a risultati inaspettati, infatti, ben 100 progetti curati dalla stessa ASF sono basati su questo linguaggio.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.