Samsung Vs. Apple, arriva l'ora dei colpi bassi

La Patent War che vede contrapposti il colosso sudcoreano Samsung e la Casa di Cupertino potrebbe presto dar luogo ad una sentenza, per questo le due parti in causa si starebbero fronteggiando ricorrendo alle consulenze di importanti esperti e senza risparmiare i colpi bassi.

A tal proposito sarebbe da segnalare un riferimento di Apple a quella che sarebbe stata la posizione di Seul in seguito alla morte di Steve Jobs, evento che sarebbe stato considerato dalla Samsung come l'occasione migliore per scatenare la concorrenza contro l'iPhone.

Continua dopo la pubblicità...

Da parte loro, i legali dell'azienda asiatica avrebbero risposto definendo esorbitanti e immotivate le richieste di risarcimento formulate dalla Mela Morsicata per la supposta violazione di brevetti nella produzione dei dispositivi della linea Galaxy.

Apple chiederebbe infatti ben 2.2 miliardi di dollari (40 dollari per dispositivo) alla controparte, quest'ultima invece avrebbe calcolato in "appena" 38.4 milioni di dollari (1.75 dollari per ciascun device commercializzato) il danno arrecato a Tim Cook e soci.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.