WhatsApp: note vocali per gli aggiornamenti di stato

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
 WhatsApp: note vocali per gli aggiornamenti di stato

Nel corso delle ultime settimane gli sviluppatori di WhatsApp, applicazione per la messaggistisca istantanea di proprietà di Meta, hanno implementato diverse nuove funzionalità tra cui i proxy per aggirare i blocchi governativi, il trasferimento semplificato della chat su Android e la possibilità di bloccare utenti sconosciuti direttamente dalle notifiche.

Il loro lavoro non si è però fermato qui e sarebbe già in arrivo una nuova feature che consentirà di caricare delle note vocali come aggiornamenti di stato. La conferma arriva dalla versione 2.23.2.8 per Android della piattaforma che può essere scaricata tramite il Google Play Store da chi ha deciso di aderire al programma di betatest.

Gli osservatori più attenti non saranno sicuramente sorpresi, tale novità era stata infatti segnalata durante l'estate dello scorso anno dopo essere stata avvistata nella release 2.22.16.3 dedicata al Robottino Verde. La notizia allora ebbe una certa eco in quanto dal 2017 gli aggiornamenti di stato di WhatsApp non avevano subito alcuna modifica.

Così come praticamente qualsiasi altro contenuto veicolato tramite l'applicazione, anche queste note vocali saranno protette tramite crittografica end-to-end. A ciò si aggiunga che esse potranno essere ascoltate soltanto dagli utenti che sono stati abilitati tramite le impostazioni della privacy, questo per garantire una maggiore riservatezza.

Il sistema accetterà note vocali di durata non superiore ai 30 secondi, per crearne una basterà cliccare sull'apposito pulsane per la registrazione dell'audio. Una volta aggiunta la nota per il prorprio stato questa sarà visibile ai contatti autorizzati sotto forma di fumetto per il quale dovrebbe essere possibile definire anche il colore di sfondo

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti