Yahoo!: chiesto il licenziamento di Scott Thompson

Yahoo!: chiesto il licenziamento di Scott Thompson

Il nome di Scott Thompson, attuale CEO di Yahoo!, è recentemente salito agli onori della cronaca per un imbarazzente caso che lo vede accusato di aver mentito relativamente al suo reale titolo di studio; gli azionisti sarebbero furenti per quanto rivelato negli ultimi giorni.

Secondo le notizie attualmente circolanti, l'amministratore delegato di Sunnyvale avrebbe raccontato frottole un po' a tutti: allo stesso gruppo Yahoo! nel suo C.V., agli investitori attraverso alcuni riferimenti alla sua (falsa) laurea nei documenti consegnati alla SEC e agli utenti durante delle interviste.

Continua dopo la pubblicità...

A questo proposito, ci sarebbe anche chi avrebbe chiesto il licenziamento in tempi brevissimi di Thompson, come per esempio l'uomo d'affari Dan Loeb che possiede quasi il 6% dell'azienda californiana; insieme al CEO potrebbero essere rimossi anche alcuni altri dirigenti che "non potevano non sapere".

Attualmente Thompson avrebbe ben poche frecce al suo arco, l'unica sua iniziativa recente sarebbe stato infatti infatti l'invio di un messaggio ai dipendenti di Yahoo invitandoli a rimanere concentrati sul proprio lavoro; la vicenda a suo parere non avrebbe infatti alcuna attinenza con l'operato dell'azienda.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.