Da Apple un brevetto per correggere gli SMS sbagliati

Da Apple un brevetto per correggere gli SMS sbagliati

La Casa di Cupertino sembrerebbe intenzionata ad investire ulteriormente sulla telefonia, a dimostrarlo vi sarebbe la recente richiesta per il deposito di un brevetto con il quale proteggere una tecnologia dedicata alla correzione degli SMS inviati.

In pratica Apple vorrebbe dotare gli utenti di un sistema attraverso il quale essi possano rimuovere gli errori presenti in un messaggio già spedito, tale correzione dovrebbe comunque essere efficace soltanto nel caso in cui venga effettuata prima della ricezione da parte del destinatario.

Alla base di tale iniziativa non vi sarebbe tanto il desiderio di coreggere gli errori degli utenti, ma quello di compensare i suggerimenti sbagliati che non di rado vengono prodotti dai programmi per l'autocompletamento dei testi che entrano in gioco durante la loro digitazione.

La stessa tecnologia dovrebbe risolvere il problema relativo alla localizzazione della testiera sulla base della lingua utilizzata dall'utente nel corso della stesura di un messaggio, una funzionalità che potrebbe risultare particolarmente comoda per coloro che inviano SMS il diverse lingue.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.