Home Banking in pericolo a causa di Android e BlackBerry

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteQuasi 500 mila km senza incidenti per la Google Car
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Home Banking in pericolo a causa di Android e BlackBerry

Secondo una recente rilevazione svolta dalla società F-Secure, specializzata nella produzione di soluzioni per la sicurezza dei sistemi, l'utilizzo sempre più diffuso dei dispositivi mobili per l'accesso agli Home Banking sarebbe ormai al centro dell'attenzione degli utenti malintenzionati.

A preoccupare sarebbe in particolare il proliferare (+64% in appena un trimestre) di banking trojan per Android, dei malware capaci di inserirsi all'interno del sistema operativo di Mountain View grazie a semplici pagine Web conferzionate per il furto di dati per l'autenticazione.

Continua dopo la pubblicità...

Una volta intercettate le coordinate desiderata, tali trojan sarebbero in grado di inviarle ad un server esterno attraverso un semplice messaggino testuale; attualmente non si avrebbe notizia di trojan bancari pensati per agire a danno degli utilizzatori di iPhone e iPad.

Problemi simili a quelli della piattaforma di Google riguarderebbero anche il BlackBerry OS della Reaserch In Motion, un sistema operativo particolarmente appetibile per i crackers in quanto universalmente noto per la sua vocazione enterprise.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.