Un nuovo Ubuntu al mese

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAOL e Yahoo: insieme contro il declino?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Un nuovo Ubuntu al mese

La Canonical, società distributrice del sistema operativo Ubuntu basato sul Kernel Linux, starebbe progettando di rilasciare in futuro una nuova versione della sua distribuzione al mese; ad oggi la cadenza di rilascio di Ubuntu è invece semestrale.

Uno dei promotori di questa nuova politica distributiva sarebbe Scott James Remnant, che lavora per Google oltre ad appartenere al consiglio tecnico di Ubuntu; a suo parere la scadenza mensile aiuterebbe la Canonical ad evitare gli stress derivanti dalla lunghe attese per le nuove release.

Ad ogni nuova versione di Ubuntu gli utenti si aspetterebbero infatti l'introduzione di features in grado di stupirli, fattore che per Remnant sarebbe controproducente sia per il lavoro di sviluppo che per il sistema opearativo stesso.

Una tabella di marcia basata su rilasci mensili permetterebbe invece per i suoi sostenitori di mettere gradualmente a disposizione nuove features, anche quelle prima accantonate per timore che non potessero essere completate all'interno di un ciclo semestrale.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.